Abeil, vassallo

Da Miniature Fantasy.

Umanoide mostruoso

Taglia: Media

GS: 2

Allineamento: Generalmente legale

Iniziativa: +1

  • Difesa

Classe Armatura: 11 (+1 Des), contatto 11, colto alla sprovvista 10

Dadi Vita: 1d8 (4 pf)

Tiri salvezza: Temp +0, Rifl +3, Vol +4

Qualità speciali: Scurovisione 18 m, mente alveare

  • Attacco

Velocità: 9 m, volare 18 m (normale)

Attacco: Artiglio +1 in mischia 1d4 o pungiglione -4 in mischia 1d6 più veleno o mazzafrusto leggero +1 in mischia 1d8 o giavellotto +2 a distanza 1d6

Attacco completo: 2 artigli +1 in mischia 1d4 e pungiglione -4 in mischia 1d6 più veleno, o mazzafrusto leggero +1 in mischia 1d8 e pungiglione in mischia -4 1d6 più veleno, o giavellotto +2 a distanza 1d6

Spazio/Portata: 1,5 m/1,5m

Attacchi speciali: Ronzare, afferrare migliorato, veleno

  • Statistiche

Caratteristiche: For 11, Des 13, Cos 10, Int 10, Sag 14, Car 9

Attacco base/Lotta: 1/1

Talenti: Schivare

Abilità: Artigianato o Conoscenze (una qualsiasi) +4, Ascoltare +3, Cercare +1, Sopravvivenza +4

Linguaggi:

  • Ecologia

Ambiente: Colline, pianure temperate o calde, o deserto

Organizzazione: Solitario, coppia, squadra (3-8) o gruppo (10-40)

Tesoro: Standard

Avanzamento: Per classe del personaggio

Modificatore di livello: +4

  • Abeil

Gli abeil sono umanoidi simili a insetti noti per la loro industriosità e la loro complessa struttura sociale. Sono comunemente chiamati "apidi". La loro società ha una filosofia espansionistica: un fatto che disturba coloro le cui terre vengono invase. Piuttosto che ricorrere alla guerra, gli abeil preferiscono sopraffare i rivali mediante un'ingegnosità e un'industriosità superiori. Un abeil sembra un incrocio tra un elfo e un'ape. Un vassallo o la regina sono alti più di 2,1 metri e hanno gambe e braccia slanciate e sinuose. Un soldato è alto almeno 3 metri e considerevolmente più muscoloso di entrambe le altre due varietà. Le mani e i piedi di un abeil hanno ciascuno quattro dita. Il corpo è ricoperto con una pelliccia ruvida, colorata con strisce alterne di nero e giallo. La testa e i tratti del viso della, creatura assomigliano a quelli di un elfo, tranne che per il fatto che l'abeil ha neri occhi sfaccettati e lunghe antenne. Come un'ape, un abeil ha ali traslucide.

Gli abeil parlano Comune, Elfico e Silvano.

  • Combattimento

Tutti gli abeil preferiscono combattere dal cielo, compiendo attacchi a distanza e assalti sonori sui loro nemici sottostanti. Se costretti a combattere a terra, coordinano i loro attacchi per sfruttare al meglio le loro armi a distanza (e gli incantesimi, per quelli in grado di lanciarli). In mischia, preferiscono sciamare intorno agli avversari particolarmente resistenti e pungerli con il loro veleno debilitante. Gli abeil combattono fino alla morte poiché credono che la codardia sul campo di battaglia possa condannare alla distruzione l'alveare. Raramente indossano armature perché impediscono la loro capacità di volare.

Ronzare (Sop): Come azione di round completo, un abeil può sbattere le ali per creare un ronzio costante in una propagazione di 18 metri. Ogni creatura nell'area deve effettuare un tiro salvezza sulla Volontà (vedi sotto per le CD) o cadere addormentata come per l'incantesimo sonno. Non c'è un limite di Dadi Vita per questo effetto. Gli abeil sono immuni ai loro stessi attacchi di ronzio così come a quelli degli altri abeil.

Afferrare migliorato (Str): Se un abeil colpisce un singolo bersaglio che sia almeno di una categoria di taglia più piccolo di lui con entrambi gli artigli, infligge danni normali e tenta di iniziare una lotta come azione gratuita senza provocare un attacco di opportunità (vedi sotto per i bonus di lotta). Se riesce a trattenere, colpisce automaticamente con il pungiglione. Dopo, l'abeil ha l'opzione di svolgere la lotta normalmente o semplicemente usare gli artigli per trattenere l'avversario (penalità di -20 alla prova di lotta, ma l'abeil non è considerato in lotta). In entrambi i casi, per ogni prova di lotta che effettua con successo nei round successivi infligge danni automaticamente con entrambi gli artigli e il pungiglione.

Mente alveare (Str): Tutti gli abeil entro 40 km dalla loro regina sono in costante comunicazione. Se uno è consapevole di un pericolo particolare, lo sono tutti. Se uno in un gruppo speciale non è colto alla sprovvista, nessuno di essi lo è. Nessun abeil in quel gruppo è considerato attaccato ai fianchi, a meno che non lo siano tutti.

  • Vassallo

I vassalli sono la spina dorsale della società degli abeil. Sonoloro che compiono i lavori servili nell'alveare. Raccolgono il polline, mantengono la città-alveare e obbediscono a qualsiasi ordine della loro regina. 1 vassalli producono i beni necessari per la società degli abeil, forniscono sia i servizi comuni che quelli specializzati e fanno progredire la cultura e la tecnologia della città-alveare. Alcuni addirittura scelgono di abbandonare i loro compiti comuni e perseguire cammini più individualistici, come la filosofia, l'arte, la religione e la politica. Questi abeil formano un conclave d'elite chiamato corte dei vassalli che fa rapporto direttamente alla regina e la serve come consiglio.

  • Combattimento

A meno che non venga loro ordinato di attaccare, i vassalli fuggono dal combattimento per avvertire l'alveare della minaccia. Quando armati per la battaglia, combattono con mazzafrusti leggeri.

Ronzare (Sop): Tiro salvezza sulla Volontà CD 9.

Afferrare migliorato (Str): Il bonus di lotta di un vassallo è +1.

Veleno (Str): Un vassallo rilascia veleno (tiro salvezza sulla Tempra CD 10) con ogni attacco di pungiglione compiuto con successo. I danni iniziali e secondari sono gli stessi (1d4 danni alla Forza).

  • Personaggi Abeil

Sebbene la società degli abeil sia estremamente rigida, c'è sufficiente libertà all'interno di un alveare da permettere a un individuo la scelta della propria professione. Ciò nonostante, relativamente pochi abeil desiderano progredire come personaggi. Per quanti lo fanno, la classe preferita è il druido per le regine o i vassalli e il ranger per i soldati.

Il livello effettivo del personaggio (LEV) di un PG abeil è il suo livello di classe più il modificatore appropriato: vassallo +3, soldato +11, regina +21. Per esempio, un vassallo druido di 1" livello ha un LEV di 4 ed è l'equivalente di un personaggio di 4° livello.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti