Artiglio ossuto

Da Miniature Fantasy.

Non morto

Taglia: Grande

GS: 5

Allineamento: Sempre caotico malvagio

Iniziativa: +8

  • Difesa

Classe Armatura: 16 (-1 taglia, +4 Des, +3 naturale), contatto 13, colto alla sprovvista 12

Dadi Vita: 10d12+40 (105 pf)

Tiri salvezza: Temp +3, Rifl +7, Vol +9

Qualità speciali: Resistenza allo scacciare +2, riduzione del danno 5/contundente, scurovisione 18 m, immunità al freddo, tratti dei non morti, robustezza sacrilega

  • Attacco

Velocità: 12 m (8 quadretti)

Attacco: Artiglio perforante +7 in mischia (2d6+7) (Comprensivo di modificatori per il talento Attacco Poderoso)

Attacco completo: 2 artigli perforanti +7 in mischia (2d6+7) (Comprensivo di modificatori per il talento Attacco Poderoso)

Spazio/Portata: 3 m/6 m

Attacchi speciali: Artigli prolungati

  • Statistiche

Caratteristiche: For 21, Des 18, Cos -, Int 14, Sag 14, Car 19

Attacco base/Lotta: +5/+14

Talenti: Attacco Naturale migliorato (artiglio), Attacco Poderoso, Iniziativa Migliorata, Riflessi in Combattimento

Abilità: Ascoltare +15, Cercare +15, Intimidire +17, Muoversi Silenziosamente +17, Nascondersi +13, Osservare +15

Linguaggi: Comune, Abissale

  • Ecologia

Ambiente: Qualsiasi

Organizzazione: Solitario, spuntone (2-4) o midollo (6-11)

Tesoro: Nessuno

Avanzamento: 11-12 DV (Grande)

Modificatore di livello: -

Le dita artigliate di questo umanoide scheletrico sono lunghe almeno sessanta centimetri. Ma, cosa ancora peggiore, i lunghi artigli affilati della creatura si contraggono e si estendono in lunghezza a ogni suo movimento, a volte raggiungendo anche una lunghezza di oltre tre metri, prima di restringersi lentamente.

Gli artigli ossuti sono non morti assetati di sangue che sfruttano i loro artigli retrattili per seminare la morte tra le creature viventi. Da ciò che è noto sui non morti, non è possibile sapere da quale laboratorio necromantico o da quale orrendo piano inferiore provengano gli artigli ossuti. Forse, sono semplicemente forme "evolute" di non morti inferiori di un tempo.

L'artiglio ossuto è un non morto scheletrico intelligente che possiede un controllo straordinario sulla lunghezza dei suoi artigli. A suo piacimento, un artiglio ossuto può estendere una o due delle sue dita artigliate fino a una distanza di 6 metri, trafiggendo con letale precisione le creature di carne che gli si parano davanti.

Un artiglio ossuto è alto circa 2,4 metri e pesa sui 150 kg.

Gli artigli ossuti parlano il Comune e l'Abissale.

  • Combattimento

Un artiglio ossuto ama cogliere i suoi avversari impreparati, specialmente quando si trovano ancora a una certa distanza, sorprendendoli con un attacco di opportunità estendendo gli artigli quando i nemici si avvicinano per entrare in mischia. Grazie ai suoi Riflessi in Combattimento, questa circostanza può verificarsi spesso anche durante lo stesso combattimento. Un artiglio ossuto solitamente attacca usando il talento Attacco Poderoso, subendo una penalità di -2 ai tiri per colpire e ottenendo un bonus di +2 ai tiri per i danni.

Artigli prolungati (Str): Un artiglio ossuto può sferrare attacchi in mischia coi suoi artigli ossei, allungandoli istantaneamente per utilizzarli per un attacco a distanza fino a 6 metri (che consente all'artiglio ossuto di minacciare perfino più quadretti di quanto non gli consentirebbe la sua taglia Grande).

Robustezza sacrilega (Str): Un artiglio ossuto ottiene un bonus ai punti ferita pari al suo modificatore di Carisma x i suoi Dadi Vita.

Artigli ossuti in Eberron: I necromanti del Droaam al servizio delle Figlie di Sora Kell hanno imparato a trasformare gli scheletri degli ogre magi in artigli ossuti. Durante l'Ultima Guerra, molte spie del Karrnath tentarono di trafugare i segreti della creazione degli artigli ossuti da una cabala di necromanti che operava all'interno della Grande Rupe (la capitale del Droaam). Tramite meticolosi negoziati, tuttavia, gli agenti dell'Artiglio di Smeraldo hanno avuto successo là dove gli agenti Karrn avevano fallito, riuscendo a creare i loro sicari artigli ossuti personali.

Artigli ossuti nel Faerùn: Corre voce che Szass Tam, lo zulkir della necromanzia di Thay, abbia creato i primi artigli ossuti per proteggere le enclave di Thay. Tuttavia, altri artigli ossuti sono stati visti al servizio di vari lich e necromanti di tutto il Faerùn. Alcuni necromanti parlano di una strega notturna che fa loro visita in sogno, offrendo il segreto della creazione degli artigli ossuti in cambio di altri "doni" da riscuotere in seguito.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti