Bafitauro

Da Miniature Fantasy.

Esterno Nativo

Taglia: Media

GS: 2

Allineamento: Generalmente caotico malvagio

Iniziativa: +1

  • Difesa

Classe Armatura: 19 (+1 Des, +3 naturale, +5 corazza di piastre), contatto 11, colto alla sprovvista 18

Dadi Vita: 3d8+3 (16 pf)

Tiri salvezza: Temp +4, Rifl +4, Vol +3

Qualità speciali: Scurovisione 18 m, astuzia naturale, resistenza al freddo 5, elettricità 5 e fuoco 5, olfatto acuto

  • Attacco

Velocità: 9 m (6 quadretti)

Attacco: Ascia bipenne +5 in mischia (1d12+3/x3) o corno +5 in mischia (1d6+3)

Attacco completo: Ascia bipenne +5 in mischia (1d12+3/x3) e corno +0 in mischia (1d6+1)

Spazio/Portata: 1,5 m/1,5 m

Attacchi speciali: Oscurità, carica poderosa 2d6+3, ira

  • Statistiche

Caratteristiche: For 15, Des 12, Cos 13, Int 11, Sag 10, Car 8

Attacco base/Lotta: +3/+5

Talenti: Attacco Poderoso, Incalzare

Abilità: ascoltare +8, cercare +8, intimidire +5, muoversi silenziosamente +3, osservare +8, saltare +4, scalare +4, sopravvivenza +6 (+8 seguendo tracce)

Linguaggi: Sottocomune

  • Ecologia

Ambiente: Sotterranei

Organizzazione: Solitario, coppia o banda (3-4)

Tesoro: Standard

Avanzamento: Per classe del personaggio

Modificatore di livello: +2

Questo alto e potente umanoide muscoloso è coperto di pelliccia irsuta. Ha la testa di un toro e gli occhi brillano di furia selvaggia.

I bafitauri sono i discendenti di tiefling accoppiati mediante stregoneria sacrilega con i minotauri. Anche se simili nei principi fondamentali ai tiefling, che discendono da accoppiamenti di umani e demoni, i bafitauri sono il prodotto di esperimenti magici piuttosto che di accoppiamenti demoniaci di per sé.

Un bafitauro è un alto umanoide massiccio, confrontabile per taglia e struttura fisica a un forte orco combattente. Il viso assomiglia a quello di un minotauro, con lineamenti bestiali, orecchie da toro, corna corte ma molto appuntite e un'irsuta criniera di capelli. Peli fibroso ne ricoprono il corpo e una lunga coda si agita selvaggiamente dietro di lui, quando è nervoso. I piedi di un bafitauro sono simili a quelli umani, non dotati di zoccoli. Il sangue demoniaco di un bafitauro è mescolato sia con la stirpe umana che con quella del minotauro. Il risultato è una creatura di assoluta malvagità, stracolma non solo dell'odio demoniaco per gli insignificanti mortali ma anche della furia appassionata per le circostanze della sua creazione.

I bafitauri parlano il Sottocomune.

  • Combattimento

Un bafitauro combatte con un'ascia bipenne e usa le sue corna solo quando carica gli avversari. È considerevolmente più intelligente di un minotauro, quindi sfrutta la sua capacità oscurità per confondere i nemici o per sfuggire a situazioni sfavorevoli.

Oscurità (Mag): Un bafitauro può usare l'oscurità una volta al giorno (3° livello dell'incantatore o livello del personaggio del bafitauro, quale dei due è maggiore).

Carica poderosa (Str): Un bafitauro generalmente inizia uno scontro caricando un avversario, abbassando la testa per mettere in gioco le sue possenti corna. In aggiunta ai normali benefici e pericoli di una carica, questa manovra permette alla creatura di compiere un singolo attacco con le corna che infligge 2d6+3 danni.

Ira (Str): Una volta al giorno, un bafitauro può cadere in preda a un'ira identica a quella di un barbaro di 1° livello.

Astuzia naturale (Str):

Come i suoi antenati minotauri, un bafitauro possiede un'astuzia e una capacità di logica innate. Quest'astuzia lo rende immune a incantesimi labirinto, impedisce che possa mai perdersi e lo rende capace di seguire le tracce dei nemici. Inoltre, un bafitauro non viene mai colto alla sprovvista.

Abilità: Un bafitauro riceve un bonus razziale di +2 alle prove di ascoltare, cercare e osservare.

  • Personaggi bafitauri

La classe preferita di un bafitauro è il barbaro.

Molti bafitauri capi sono chierici di Baphomet, che concede loro l'accesso ai domini Animale, Castigo, Male e Odio.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti