Branta

Da Miniature Fantasy.

Bestia magica Freddo

Taglia: Grande

GS: 2

Allineamento: Sempre neutrale

Iniziativa: +2 (Des)

  • Difesa

Classe Armatura: 14 (-1 taglia, +2 des, +3 naturale), 11 contatto , 12 colto alla sprovvista

Dadi Vita: 3d10+9 (25 pf)

Tiri salvezza: Temp +6, Rifl +5, Vol +2

Qualità speciali: Olfatto acuto, sottotipo del freddo, incedere sicuro

  • Attacco

Velocità: 15 m

Attacco: Incornata +6 in mischia 1d8+4 o zoccolo +1 in mischia 1d4+2

Attacco completo: Incornata +6 in mischia 1d8+4 e 2 zoccoli +1 in mischia 1d4+2

Spazio/Portata: 1,5 m/1,5 m

Attacchi speciali: Afferrare migliorato, scuotere

  • Statistiche

Caratteristiche: For 18, Des 15, Cos 16, Int 2, Sag 12, Car 6

Attacco base/Lotta: +2/+10

Talenti: -

Abilità: Ascoltare +3, Equilibrio +6¹, Nuotare +5, Osservare +3, Saltare +6

Linguaggi: -

  • Ecologia

Ambiente: Colline foreste montagne e pianure fredde o temperate

Organizzazione: Solitario, coppia o branco (3-8)

Tesoro: Nessuno

Avanzamento: -

Modificatore di livello: -

I branta sono erbivori dai piedi piatti, prede di molte creature nordiche. Non fanno mai passi falsi e sono resistenti, ma scappano via quando avvertono il pericolo. I branta hanno colli lunghi per brucare tra gli atti rami di pino. Sono piuttosto simili ai cavalli, eccezion fatta per le loro zampe spesse e possenti, che sembrano terminare a forma di nodosi tronchi. Profondi strati di pelle avvolti attorno agli zoccoli dei branta aumentano l'attrito per avanzare sul ghiaccio o distribuiscono il peso quando si deve avanzare nella neve. La sommità della testa di un branta e un compatto groviglio di ossa, da cui si originano due corna parallele al muso. Il collo e il garrese sono molto muscolosi. I branta hanno forza a sufficienza per sradicare e abbattere un piccolo albero, oppure ferire e scuotersi di dosso gli assalitori. Nessuno e finora riuscito ad addomesticare i branta, ma sia gli orchi che i draghi sono riusciti a intrappolare dei branchi di branta, ostruendo alcuni passi montani. La carne di branta è magra, bianca e molto nutriente. Diffusi quasi ovunque tranne che nelle montagne più dirupate o nelle foreste più fitte, i branta preferiscono brucare le piante alte, laddove i loro lunghi colli permettono di sorvegliare i dintorni.

  • Combattimento

Al primo segno di pericolo i branta si danno alla fuga, ma se non trovano subito una via d'uscita, arretrano, ruotano bruscamente su se stessi e, a testa bassa, caricano l'avversario.

Afferrare migliorato (Str): Il branta, per utilizzare questa capacità, deve incornare l'avversario. Se riesce a trattenere la creatura, può scuotersela di dosso.

Scuotere (Str): I branta scuotono con violenza ogni creatura intrappolata nelle loro corna e la scagliano lontana in una direzione qualsiasi. Si consideri lo scuotere come una spinta, che non provoca però un attacco di opportunità, ipotizzando che il branta, quando tenta di scuoterselo di dosso, abbia già iniziato una lotta con il suo avversari. Il branta non ha bisogno di muoversi per scagliare il suo avversario oltre metri di distanza. Se la vittima scossa supera la prova di Forza del branta, rimane nel quadretto della mappa attuale, senza subire alcun effetto avverso, e inoltre non è più coinvolta nella lotta. Le vittime scosse, impattando a terra, subiscono danni da caduta.

Sottotipo del freddo: Immunità ai danni da freddo; subisce danni raddoppiati da fuoco a meno che non sia consentito un tiro salvezza per dimezzare, e in quel caso subisce metà danni in caso di successo e danni raddoppiati in caso di fallimento.

Incedere sicuro¹ (Str): I branta ricevono un bonus razziale di +4 a tutte le prove di Equilibrio effettuate quando camminano sul ghiaccio o sulla neve. I branta ignorano tutte le penalità relative ai terreni innevati.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti