Catoblepas

Da Miniature Fantasy.

Aberrazione

Taglia: Enorme

GS: 6

Allineamento: Sempre neutrale

Iniziativa: +1

  • Difesa

Classe Armatura: 19 (-2 taglia, +1 Des, +10 naturale), contatto 9, colto alla sprovvista 18

Dadi Vita: 6d8+30 (57 pf)

Tiri salvezza: Temp +7, Rifl +3, Vol +6

Qualità speciali: Scurovisione 18 m, olfatto acuto

  • Attacco

Velocità: 9 m

Attacco: Botta di coda +10 in mischia, o raggio mortale +3 contatto a distanza

Attacco completo: Botta di coda +10 in mischia 1d6+12 più stordire, o raggio mortale +3 contatto a distanza

Spazio/Portata: 4,5 m/3 m

Attacchi speciali:

  • Statistiche

Caratteristiche: For 26, Des 13, Cos 21, Int 2, Sag 13, Car 8

Attacco base/Lotta:

Talenti: Attacco Poderoso, Oltrepassare Migliorato, Spingere Migliorato

Abilità: Ascoltare +3, Osservare +3, Saltare +10, Sopravvivenza +4

Linguaggi:

  • Ecologia

Ambiente: Qualsiasi palude

Organizzazione: Solitario, coppia o famiglia (3)

Tesoro: 1/10 monete, 50% beni, 50% oggetti

Avanzamento: 7-12 DV (Enorme); 13-18 DV (Mastodontico)

Modificatore di livello: -

Il catoblepas è una creatura bizzarra e disgustosa che abita in tetre paludi e acquitrini. Si pensa sia il risultato di un esperimento magico andato terribilmente male. Anche se caccia per trovare carne solo di tanto in tanto, la natura letale della creatura è leggendaria. Il corpo di un catoblepas assomiglia a quello di un bufalo rigonfio e le gambe sono tozze, come quelle di un elefante pigmeo o di un ippopotamo. La sua coda muscolosa, che può muoversi ad una velocità accecante, termina con un pomo chitinoso. La testa è appollaiata su un lungo collo sottile che può a malapena sostenerne il peso, quindi la creatura tende a tenere la testa molto bassa vicino a terra. La faccia sembra quella di un facocero, ma più brutta. I catoblepas si accoppiano per tutta la vita, e quando se ne incontra più di uno, il gruppo è una coppia maschio e femmina oppure (probabilità del 10%) una famiglia composta da una coppia con un singolo figlio. Il giovane catoblepas di questo gruppo ha 3d8+15 DV (28 pf ) e non combatte, né possiede alcuno degli attacchi speciali della creatura adulta.

I catoblepas non raccolgono tesori. Tutti gli oggetti di valore nelle vicinanze sono lì perché vittime precedenti li hanno abbandonati. La tana della creatura di solito è un'area che offre sia riparo che terreno solido, nascosto da alti cannicci o piante di palude che il catoblepas è abbastanza furbo da non consumare. Un catoblepas adulto ha ben poco da temere dagli altri abitanti della palude, ma i suoi piccoli sono vulnerabili ai predatori.

  • Combattimento

Di norma, il catoblepas è un sinuoso erbivoro, che vaga nelle paludi in cerca delle canne e piante più succulente. Ma una volta al mese, di solito alla luce della luna piena, caccia per trovare carne e completare la sua dieta di canne ed erbacce. Generalmente in questo periodo si nutre di facili prede come pesci, uccelli di palude, anguille, topi, grossi anfibi, serpenti e altri animali di palude, ma è ben disposto a cacciare creature più grandi se necessario. La creatura sfrutta al meglio la sua portata quando attacca con la coda, e non cerca mai di inggaggiare più di un nemico alla volta.

Di solito riserva il suo attacco di raggio mortale per autodifesa. Una coppia di catoblepas cerca di attaccare ai fianchi un singolo bersaglio e ucciderlo prima di spostarsi ad un altro.

Raggio mortale (Sop): Il catoblepas può proiettare dai suoi occhi iniettati di sangue un sottile raggio verde fino a 48 metri di distanza. Qualsiasi creatura vivente colpita da questo raggio deve effettuare un tiro salvezza sulla Tempra (CD 18) o morire istantaneamente. Anche in caso di successo, il bersaglio subisce 5d6 danni. Dopo aver colpito un bersaglio, il raggio si dissolve, e l'attacco non può più essere usato per 1d4 round.

Stordire (Str): Qualsiasi creatura viva colpita dalla coda del catoblepas deve effettuare con successo un tiro salvezza sulla Tempra (CD 18) o essere stordita per 1 round. (Un personaggio stordito non può agire e perde qualsiasi bonus di Destrezza alla Classe Armatura. Un attaccante ottiene un bonus di +2 ai tiri per colpire contro un avversario stordito). Il successo indica che il bersaglio subisce solo i danni normali per l'attacco.

Olfatto acuto (Str): Un catoblepas può individuare nemici che si avvicinano, scovare nemici nascosti e seguire le tracce grazie al senso dell'olfatto.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti