Fiamme di purezza

Da Miniature Fantasy.

Invocazione Fuoco

Livello: Drd 6, Str 6, Purificazione 6

Componenti: V, S, FD

Tempo di lancio: 1 azione standard

Raggio di azione: Contatto

Bersaglio, area, effetto: Creatura toccata

Durata: 1 round per livello

Tiro salvezza: Riflessi nega (innocuo); vedi testo

Resistenza agli incantesimi: Sì (innocuo), vedi testo

Tocchi il bersaglio e si incendia di fiamme che tuttavia non lo danneggiano, sebbene a te il calore sembri reale.

La creatura toccata dall'incantatore si copre di fiamme magiche che non danneggiano il bersaglio, ma sono decisamente in grado di infliggere danni a chiunque altro che venga a contatto con esse.

Con un attacco in mischia messo a segno, il soggetto infligge 1d6 danni da fuoco extra +1 danno per livello dell'incantatore (massimo +15). Se il difensore ha resistenza agli incantesimi, la applica a questo effetto.

Le creature che colpiscono il soggetto sono suscettibili degli stessi danni a meno che non attacchino con armi che hanno una portata eccezionale, quali le lance lunghe. Qualsiasi creatura che subisca danni da fuoco dalle fiamme di purezza deve effettuare con successo un tiro salvezza sui Riflessi oppure prendere fuoco. Le creature che hanno preso fuoco bruciano per 1d4 round e subiscono 1d6 danni da fuoco ogni round, a meno che non effettuino con successo un tiro salvezza sui Riflessi (con la CD dell'incantesimo) nei round successivi o che non si immergano in acqua (vedi Prendere fuoco).

Il bersaglio subisce solo danni dimezzati dagli attacchi basati sul fuoco. Se un tale attacco consente un tiro salvezza sui Riflessi per dimezzare i danni, il bersaglio non subisce alcun danno in caso di tiro salvezza effettuato con successo.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti