Manta delle nuvole

Da Miniature Fantasy.

Bestia magica

Taglia: Colossale

GS: 16

Allineamento: Sempre neutrale

Iniziativa: +5

  • Difesa

Classe Armatura: 8 (-8 taglia, +1 Des, +5 naturale), contatto 3, colto alla sprovvista 7

Dadi Vita: 30d10+270 (435 pf)

Tiri salvezza: Temp +26, Rifl +18, Vol +10

Qualità speciali: Scurovisione 18 m, levitare, visione crepuscolare, protezione dalle frecce, telecinesi, RD 10/magia contro le armi a distanza

  • Attacco

Velocità: Volare 12 m (scarsa)

Attacco: Morso +37 in mischia 3d10+15 o botta di coda +32 in mischia 2d8+7

Attacco completo: Morso +37 in mischia 3d10+15 e botta di coda +32 in mischia 2d8+7

Spazio/Portata: 30 m per 18 m/1,5 m (6 m con coda)

Attacchi speciali: Ingoiare

  • Statistiche

Caratteristiche: For 40, Des 13, Cos 28, Int 2, Sag 11, Car 11

Attacco base/Lotta:

Talenti: Allerta, Attacco in Volo, Attacco Poderoso, Fluttuare, Ghermire, Incalzare, Incalzare Potenziato, Iniziativa Migliorata, Mobilità, Schivare, Virare

Abilità: Ascoltare +13, Nascondersi +12, Osservare +13

Linguaggi:

  • Ecologia

Ambiente: Deserti, pianure, paludi e colline temperati e caldi

Organizzazione: Solitario o coppia

Tesoro: -

Avanzamento: 31-60 DV (Colossale)

Modificatore di livello: -

Le mante delle nuvole sono tra le più maestose di tutte le creature volanti. Non volano veramente, ma invece levitano mentre si spingono con i loro lembi di pelle simili ad ali. Una manta delle nuvole ha un enorme corpo appiattito e triangolare che assomiglia a quello di una manta acquatica, ma di dimensioni immensamente più grandi. L'ampio corpo è a macchie di sfumature blu scuro e grigie, con sotto colori simili e più chiari. Lungo ogni lato del corpo c'è un lungo pezzo di tessuto muscolare a forma di ala, che sfrutta per manovrare e per spingersi. L'addome si assottiglia in una coda lunga e agile, chiamata lampo, che è coperta da spine ossee. Con la possibile eccezione dei draghi, le mante delle nuvole non hanno predatori conosciuti. Di solito, cacciano roc, pegasi, manticore, ippogrifi, grifoni o altre grandi creature volanti. Le mante delle nuvole non cercano deliberatamente prede umane, ma sono conosciute per aver divorato interi villaggi quando se n'è presentata l'opportunità.

  • Combattimento

Molto spesso, una manta delle nuvole attacca semplicemente perché è affamata. Plana sulla preda e tenta di ghermirla con la sua bocca larga 6 metri, e poi vola via per ingoiarla. In mischia, una manta delle nuvole può usare il talento Ghermire oppure può colpire un avversario con la coda. In quest'ultimo caso, la coda si muove così velocemente da creare un suono fragoroso, come lo schiocco di una frusta.

Ingoiare (Str): Una manta delle nuvole può ingoiare un avversario ghermito che sia di taglia Enorme o inferiore effettuando con successo una prova di lotta (bonus di lotta +61). Tuttavia, la manta delle nuvole non ha uno stomaco apprezzabile. Invece ha una lunga gola, la cui intera lunghezza è dotata di denti per frantumare e lacerare cibo. La gola si riversa direttamente nell'intestino, quindi la manta deve masticare completamente il cibo per assicurarsi una digestione corretta. Una volta all'interno della gola della manta, l'avversario subisce 3d10+22 danni contundenti, taglienti e perforanti per round dai denti e dalle contrazioni muscolari. Una prova di lotta effettuata con successo permette alla creatura ingoiata di arrampicarsi fuori dalla gola e di ritornare nella bocca della manta, dove un'altra prova di lotta riuscita è necessaria per liberarsi. In alternativa, una creatura ingoiata può tentare di aprirsi una strada con gli artigli oppure con un'arma leggera perforante o tagliente. Infliggendo almeno 25 danni alla gola (CA 12) in questo modo crea un'apertura abbastanza grande da permetterle di fuggire. Una volta che è uscita una singola creatura ingoiata, gli spasmi muscolari richiudono il buco; quindi, un altro avversario ingoiato deve farsi anche lui strada per conto suo. La gola di una manta delle nuvole può contenere 2 creature Enormi, 8 Grandi, 32 Medie o 128 Piccole o inferiori.

Levitare (Str): La manta delle nuvole controlla la sua altitudine generando e manipolando gas più leggeri dell'aria all'interno del suo corpo. Questa capacità la rende in grado di salire 6 metri per round oppure, neutralizzando i gas levitanti e affidandosi alla forza di gravita, scendere fino a 150 metri per round. Nonostante la sua massa immensa, la manta può sottrarsi a questa picchiata all'istante semplicemente levitando di nuovo.

Protezione dalle frecce (Sop): Questa capacità permette a una manta delle nuvole di resistere a molti attacchi a distanza. Funziona come un incantesimo protezione dalle frecce (RD 10/+2 contro i proiettili), tranne che l'effetto non può essere dissolto e che non si scarica dopo aver assorbito una certa quantità di danni.

Telecinesi (Sop): In quanto priva di alcun tipo di mano o zampa, la manta delle nuvole usa invece la telecinesi per maneggiare gli oggetti. Questa capacità funziona come l'incantesimo telecinesi (5° livello dell'incantatore), quindi la creatura può sollevare o lanciare 56,25 kg.

Abilità: Grazie alla sua colorazione, una manta delle nuvole ha un bonus razziale di +16 alle prove di Nascondersi. *'Quando è stanca di planare nel cielo, si ferma a terra per riposarsi. Mediante una combinazione di telecinesi e di movimento delle sue grandi pseudo-ali, si ricopre di polvere, terra, pietre, tronchi, cespugli sradicati e qualsiasi altra cosa nei dintorni. Mentre è così camuffata, il suo modificatore di Nascondersi aumenta a +32. La manta può riposarsi a terra così coperta per qualche ora o per qualche settimana.

Talenti: Una creatura che viene scagliata lontano da una manta delle nuvole dopo essere stata ghermita viaggia per 30 metri e subisce 10d6 danni. Se la manta delle nuvole sta volando, la creatura subisce questi danni oppure gli appropriati danni da caduta, quale dei due sia maggiore.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti