Predatore delle dune

Da Miniature Fantasy.

Esterno (Terra)

Taglia: Media

GS: 9

Allineamento: Sempre neutrale malvagio

Iniziativa: +4

  • Difesa

Classe Armatura: 17 (+7 naturale), contatto 10, colto alla sprovvista 17

Dadi Vita: 6d8+12 (39 pf)

Tiri salvezza: Temp +7, Rifl +5, Vol +7

Qualità speciali: RD 10/magia, seguire tracce migliorato, saltare, tratti degli esterni, RI 20

  • Attacco

Velocità: 12 m, scalare 6 m

Attacco: Schianto +9 in mischia 1d8+4

Attacco completo: Schianto +9 in mischia 1d8+4

Spazio/Portata: 1,5 m/1,5 m

Attacchi speciali: Bacio di morte, grido

  • Statistiche

Caratteristiche: For 16, Des 10, Cos 14, Int 13, Sag 15, Car 11

Attacco base/Lotta:

Talenti: Allerta, Iniziativa Migliorata, Maestria in Combattimento

Abilità: Acrobazia +9, Ascoltare +13, Cercare +10, Conoscenze (natura) +10, Equilibrio +11, Intimidire +4, Muoversi Silenziosamente +9, Nascondersi +9, Osservare +13, Saltare +5, Scalare +20, Sopravvivenza +4

Linguaggi: Vedi testo

  • Ecologia

Ambiente: Qualsiasi deserto e sotterraneo

Organizzazione: Solitario

Tesoro: -

Avanzamento: 7-12 DV (Medio); 13-18 DV (Grande)

Modificatore di livello: -

I predatori delle dune sono creature native del Piano Elementale della Terra, anche se possono essere trovati di frequente nelle Grigie Distese dell'Ade. Questi mostri trovano un notevole diletto nella malvagità e traggono gioia solo dallo spargimento della sua influenza maligna. Disprezzano il Piano Materiale e lo evitano il più possibile. Anche così, a volte vengono evocati su quel piano da personaggi malvagi per uccidere bersagli o portare a termine altre missioni. Un predatore delle dune sembra umanoide. È alto all'incirca 2,1 metri ma sarebbe ancora più alto se costretto ad allungarsi o a stare eretto. La testa è triangolare e il collo si attacca vicino alla sommità della testa, facendo sì che il bieco volto pieno di denti e il mento appuntito sembrino sospesi appena sotto le spalle. Il nodoso corpo del predatore delle dune è completamente privo di peli, e la rossa pelle abrasiva non ha pori. La combinazione di gambe corte, braccia lunghe e una postura ingobbita fa sì che le mani siano trascinate sul terreno. Le dita delle mani e dei piedi (quattro per ogni arto) sono lunghe e ossute. La creatura ha spalle massicce e un petto enorme, che si assottiglia nella vita e nei fianchi molto stretti. Un predatore delle dune a cui è stata assegnata una missione dal suo evocatore tenta di portare a termine letteralmente le istruzioni ricevute ad esclusione di tutto il resto. Risente parecchio il tempo che deve trascorrere sul Piano Materiale e vuole quindi rendere il più breve possibile la sua permanenza qui. Di tanto in tanto, le istruzioni di un evocatore sono formulate in modo tale che il predatore delle dune non è in grado di soddisfarle. In questo caso, è intrappolato sul Piano Materiale, dove da sfogo alla sua frustrazione uccidendo tutte le creature che incontra. Nonostante le loro capacità sonore, i predatori delle dune non parlano, anche se capiscono il Comune e il Terran.

  • Combattimento

La tattica preferita di un predatore delle dune è di nascondersi in un'area rocciosa e attaccare con un'imboscata. Quando è possibile, cerca di trovarsi in posizione elevata rispetto agli avversari arrampicandosi su una roccia o su una struttura per nascondersi. Spesso inizia un assalto sfruttando la sua capacità grido per disorientare un gruppo di avversari, per poi saltare nella mischia per infliggere il suo bacio di morte. Contro i nemici a portata, un predatore delle dune di solito preferisce infliggere un bacio di morte ad un solo bersaglio invece che usare un grido contro l'intero gruppo. Il bersaglio preferito è quello che cerca di uccidere, o quello che rappresenta un pericolo maggiore, o quello che sembra avere l'allineamento buono più forte. (Considerata la psicologia demente del predatore delle dune, quest'ultimo potrebbe essere praticamente chiunque, ma i paladini di solito si distinguono.)

Bacio di morte (Sop): Il bacio di morte è un effetto sonoro e mortale rilasciato dalla faccia del predatore delle dune schiacciata direttamente contro quella della vittima. Se il predatore delle dune compie con successo un attacco di contatto in mischia (+9 in mischia), l'avversario deve tentare un tiro salvezza sulla Tempra (CD 15). Il successo lascia l'avversario stordito per 1 round; il fallimento scatena vibrazioni letali nel corpo dell'avversario che risultano nella morte istantanea. Questa capacità è utilizzabile a volontà.

Grido (Mag): Tre volte al giorno, il predatore delle dune può creare un effetto identico a quello di un incantesimo grido (6° livello dell'incantatore; tiro salvezza sulla Tempra CD 14), con la differenza che l'attuale suono prodotto assomiglia a un forte colpo di tosse raschiante.

Seguire tracce migliorato (Str): In quanto molto esperto nel seguire tracce, il predatore delle dune è in grado di seguire tracce tanto bene quanto un predatore invisibile. Come quella creatura, usa prove di Osservare invece che prove di Conoscenza delle Terre Selvagge per seguire la pista della preda.

Saltare (Str): Un predatore delle dune può produrre un effetto di saltare (6° livello dell'incantatore) a volontà.

Tratti degli esterni: Un predatore delle dune ha scurovisione (raggio di azione 18 metri). Non può essere rianimato né resuscitato.

Abilità: Un predatore delle dune ottiene un bonus razziale di +4 alle prove di Intimidire.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti