Uccello stigeo

Da Miniature Fantasy.

Bestia magica

Taglia: Minuscola

GS: 1/2

Allineamento: Sempre neutrale

Iniziativa: +4

  • Difesa

Classe Armatura: 16 (+2 taglia, +4 Des), contatto 16, colto alla sprovvista 12

Dadi Vita: 1d10 (5 pf)

Tiri salvezza: Temp +2, Rifl +6, Vol +1

Qualità speciali: Scurovisione 18 m, visione crepuscolare

  • Attacco

Velocità: 3 m (2 quadretti), volare 12 m (media)

Attacco: Contatto +7 in mischia (attaccarsi)

Attacco completo: Contatto +7 in mischia (attaccarsi)

Spazio/Portata: 75 cm/0 cm

Attacchi speciali: Attaccarsi, risucchio di sangue

  • Statistiche

Caratteristiche: For 3, Des 19, Cos 10, Int 1, Sag 12, Car 6

Attacco base/Lotta: +1/-11 (+1 quando attaccato)

Talenti: Allerta, Arma Accurata

Abilità: Ascoltare +4, Nascondersi +14, Osservare +4

Linguaggi:

  • Ecologia

Ambiente: Paludi calde

Organizzazione: Colonia (2-4), sciame (5-8), o stormo (9-13)

Tesoro: -

Avanzamento: -

Modificatore di livello: -

Questa creatura dall'aspetto ripugnante sembra un incrocio tra un pipistrello e una zanzara gigante. Possiede ali a membrana da pipistrello, un piccolo corpo peloso, otto zampe articolate che terminano con chele alate, e una proboscide a forma di spillone.

Gli uccelli stigei sono creature simili a pipistrelli che si nutrono del sangue degli altri esseri viventi. Mentre uno solo di essi non è che un piccolo pericolo per la maggior parte degli avventurieri, un gruppo di uccelli stigei può risultare una minaccia formidabile.

Il colore di un uccello stigeo varia da rosso ruggine a marrone rossiccio, con la pancia giallo sporco. La proboscide è rosa sulla punta, e sfuma al grigio verso la base.

Il corpo di un uccello stigeo è lungo circa 30 cm, con un'apertura alare di più o meno 60 cm. Pesa approssimativamente 0,5 kg.

  • Combattimento

Un uccello stigeo attacca atterrando su una vittima, trovando un punto vulnerabile e ficcando la sua proboscide nella carne. Questo è un attacco di contatto e può colpire solo creature di taglia Piccola o superiore.

Attaccarsi (Str): Se un uccello stigeo colpisce con un attacco di contatto, sfrutta le sue otto chele per attaccarsi al corpo dell'avversario. Un uccello stigeo così attaccato è a tutti gli effetti ingaggiato in una lotta con la sua preda. L'uccello stigeo perde il suo bonus di Destrezza alla CA e ha una CA di 12, ma si tiene attaccato con una notevole tenacia. Gli uccelli stigei hanno un bonus razziale di +12 alle prove di lotta (già calcolato alla voce "Attacco base/Lotta" sopra menzionata).

Un uccello stigeo così attaccato può essere colpito con un'arma o ingaggiato in lotta lui stesso. Per rimuovere un uccello stigeo attaccato grazie alla lotta, l'avversario deve riuscire ad immobilizzarlo.

Risucchio di sangue (Str): Un uccello stigeo succhia sangue, infliggendo 1d4 danni alla Costituzione ad ogni round in cui inizia il suo turno ancora attaccato alla vittima. Dopo aver risucchiato 4 danni alla Costituzione, si stacca e vola via per digerire il pasto. Se la vittima muore prima di aver saziato l'appetito dell'uccello stigeo, quest'ultimo si stacca e cerca un altro bersaglio.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti