Controllare venti

Da Miniature Fantasy.

Trasmutazione Aria

Livello: Aria 5, CaN 4, Drd 5

Componenti: V, S

Tempo di lancio: 1 azione standard

Raggio di azione: 12 m per livello

Bersaglio, area, effetto: Un cilindro del raggio di 12 m per livello e alto 12 m

Durata: 10 minuti per livello

Tiro salvezza: Tempra nega

Resistenza agli incantesimi: No

L'incantatore è in grado di alterare la forza del vento nell'area che lo circonda.

Può far soffiare il vento in una determinata direzione o in un modo preciso, oppure aumentare o diminuire la sua forza.

La nuova direzione e la nuova intensità del vento persistono finché l'incantesimo non ha termine o finché l'incantatore non decide di cambiare ciò che ha appena creato, il che necessita di concentrazione.

Egli può creare un "occhio" di aria calma fino a 24 metri di diametro al centro dell'area, se lo desidera, e può decidere di limitare l'effetto a un'area cilindrica minore di quella massima consentita (ad esempio, un tornado del diametro di 6 metri avente il suo centro a 30 metri di distanza).

Direzione del vento: Può scegliere una delle quattro direzioni basilari da impartire al vento nell'area interessata: Il vento soffia dal centro verso l'esterno con pari intensità in tutte le direzioni.

Il vento soffia dal bordo esterno verso il centro con eguale intensità da tutte le direzioni, impennandosi verso l'alto subito prima di raggiungere l'occhio al centro dell'area.

Una rotazione fa sì che il vento giri attorno al centro in senso orario o antiorario.

Una raffica di vento orientata verso una direzione precisa da un lato all'altro dell'area.

Forza del vento: Per ogni tre livelli, l'incantatore può aumentare o diminuire la forza del vento di un livello d'intensità (le categorie di forza del vento sono brevemente descritte sotto, ma maggiori dettagli si trovano nella Guida del Dungeon master).

Ad ogni round nel proprio turno, una creatura nel vento deve effettuare un tiro salvezza sulla Tempra oppure subirne gli effetti. I venti forti (31,5 o più km/h) rendono difficile la navigazione a vela.

Un vento impetuoso (46,5 o più km/h) provoca danni minori alle abitazioni e alle barche. Una bufera (76,5 o più km/h) spazza via dai cieli gran parte delle creature volanti, sradica gli alberi più piccoli, abbatte le strutture in legno più fragili, scoperchia i tetti e mette in pericolo le navi. Gli uragani (112,5 o più km/h) distruggono edifici in legno, a volte sradicano anche grossi alberi e provocano l'affondamento di molte navi. Un tornado (262,5 o più km/h) distrugge tutti gli edifici non fortificati e sradica spesso gli alberi più grossi.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti